Imprenditrici e imprenditori della Sardegna si raccontano

I fratelli Vadilonga, Vincenzo e Giuseppe, presentano la “Gioielleria Vadilonga” di Bosa (OR). Negozio Storico della Sardegna, da quasi settant’anni produce gioielli in filigrana d’oro, rigorosamente lavorati a mano. Dalla vendita degli oggetti da una delle finestre del laboratorio del nonno Vincenzo nel 1948, alla vetrina di internet dove oggi Vincenzo e Giuseppe propongono i loro lavorati in tutto il mondo. Abbinamento efficace di tradizione e innovazione. Continua a leggere

Imprenditrici e imprenditori della Sardegna si raccontano

Daniela Falconi presenta Fattorie del Gennargentu, salumificio fonnese di prodotti tipici con una presenza consolidata in tutto il territorio regionale. L’intuizione della nonna materna di aprire un piccolo ristorante in ogliastra, ha dato l’avvio a un’impresa che è stata in grado di portare la tradizione del territorio barbaricino a un livello industriale di alta qualità. Continua a leggere

Quando dallo strumento musicale scatturiscono anche immagini

Maya Beiser durante il concerto “Room n° 35” (Foto tratta dal video della IEEE)
Maya Beiser durante il concerto “Room n° 35” (Foto tratta dal video della IEEE)
Erika Harrsch è un’artista visiva con la passione per la musica. Nel suo progetto più recente, doveva allestire la scenografia per un concerto della compositrice avant-garde Paola Prestini nell’esecuzione della violoncellista Maya Bieser. «Nel concerto, volevo usare dei video ma non soltanto come sfondo, ma come parte integrante dell’esecuzione». È così che è nato “LED cello”, «Scultura vivente di musica e luce», come la definisce Harrsch. Continua a leggere

Un nuovo strumento per lottare contro il bracconaggio: la stampa 3D

Ntombi, rinoceronte nero che sarà usato per lo studio del genoma compelto della specie. (Foto: Experiment)
Ntombi, rinoceronte nero che sarà usato per lo studio del genoma compelto della specie. (Foto: Experiment)
Salvare dall’estinzione il rinoceronte nero africano immettendo sul mercato corni identici a quelli originali ma stampati in 3D. È la sfida di due scienziati statunitensi che credono fortemente nelle grandi potenzialità del connubio tra biotecnologie e stampa 3D e sono decisi a metterle in opera. Continua a leggere

“Microfish”, il pesce microscopico stampato in 3D pioniere dei nuovi microrobot intelligenti

Microfish. (Foto: UC San Diego)
Microfish. (Foto: UC San Diego)
Un gruppo d’ingegneri della statunitense University of California San Diego ha sviluppato una tecnologia innovativa distampa 3D per la fabbricazione di microrobot a forma di pesce con propulsione da reazione chimica e con controllo magnetico, che sono in grado di nuotare in ambienti liquidi. I ricercatori l’hanno chiamato “microfish” ed è stato presentato come il primo di una nuova generazione di microrobot intelligenti con potenzialità per svolgere funzioni come detossificazione, sensoristica, trasporto mirato di farmaci. Continua a leggere