Massimo Loi: Vi racconto il viaggio tra i laboratori artigianali della mia Sardegna

Ciao sono Massimo Loi, gestore del sito mondosardegna.it e creatore di un peculiare tour dei laboratori artigianali della Sardegna, che ho voluto chiamare #unpienodiartigianato.
Il tour #unpienodiartigianato è un progetto lanciato dal sito mondosardegna.it, che ha intrapreso un percorso tra i laboratori artigianali e le strutture ricettive di Sardegna, con l’intento di valorizzare il territorio, creare collaborazioni e dare visibilità sul web alle, numerosissime, eccellenze del territorio.

Armato di fotocamere e videocamere, il team di Mondosardegna è andato fisicamente a conoscere artigiani tra i più disparati, raccogliendone le testimonianze per poi raccontare sul blog di www.mondosardegna.it tramite testi, foto e video la maestria e la passione percepita all’interno dei laboratori. Continua a leggere

Marco Tolu – AILUN: Innovazione e ricerca nel cuore della Sardegna

Ciao Nicola, riassumere 25 anni di attività dell’A.I.L.U.N. non è semplice ma possiamo iniziare col dire che nasciamo a Nuoro nel 1986 con l’obiettivo di promuovere la formazione e la ricerca scientifica nel territorio della Sardegna centrale. In questi 25 anni abbiamo offerto corsi di specializzazione avanzata post-universitaria, di grande interesse, in Tecnologie Ottiche, un Master internazionale in Scienza dell’Organizzazione e un Master internazionale nel settore turistico. Attraverso questi Master, attualmente conclusi, siamo riusciti a contribuire alla formazione di centinaia di professionalità, grazie soprattutto alla presenza consistente di un importante Faculty internazionale di alto livello. Continua a leggere

Shelby Cobra, FIAT 500, Ferrari F430 arrivano i modellini dalla precisione sorprendente creati da un disegnatore italiano

Modellini Shelby Cobra, FIAT 500 e Ferrari F430.
Se hai deciso di elaborare giocattoli, miniature, oppure accessori con stampanti 3D, tanto vale farlo a regola d’arte. Deve essere stato ciò che ha pensato Maurizio Casella al momento di disegnare svariati mezzi di trasporto attraverso le sue pazzesche miniature.
Ci siamo sentiti in dovere di farvi conoscere disegni di un così alto livello qualitativo.
Ecco di seguito alcuni dei modelli di Casella: Shelby Cobra, Fiat 500 e Ferrari F430. Continua a leggere

Arriva Cashew, la piattaforma online gratuita per lo scambio e la condivisione di documenti 3d

Matter and Form “Cashew".
Al CES (Consumer Electronics Show) di Las Vegas, la più grande manifestazione internazionale di elettronica di consumo chiusa nei giorni scorsi, la ditta canadese Matter and Form ha lanciato la piattaforma “Cashew”, un luogo dove poter mostrare, ma soprattutto condividere, i lavori realizzati in 3D. La scelta non è casuale. Già in aprile del 2013 la Matter and Form (all’epoca Matterform) era salita alla ribalta per essere riuscita ad ottenere in un mese, attraverso una raccolta fondi collettiva, 6 volte il capitale necessario per la messa in produzione di uno scanner 3D a basso costo. Continua a leggere

Davide Buttu: Aspettando Make in Nuoro, vi racconto del Beginner’s party

Difficile riassumere il party di venerdì 19 Dicembre a Nuoro, nei locali dell’AILUN, dove, partiti per presentare uno spazio che in un prossimo futuro verrà riempito da macchine, persone e idee, si è finito per decorarlo di Futuro stesso. Sì, è stato innanzitutto un aperitivo, offerto dalle cantine del territorio (Seuna, Colle Nivera, Sedilesu e Gostolai) e servito dalla sommelier Rossella, nella sala piccola, tra le opere di Anna C. e Maurizio Brocca; sì, è stato un momento di incontro tra tecnici e pubblico, nella sala centrale, dove strumenti di analisi e docenti di tecnologie ottiche, hanno incantato e ingannato il nostro sguardo allo stand AILUN; sì, è stato vedere (per alcuni per la prima volta) stampanti 3D in funzione e un prototipo di arto umano-robotico, con Alberto Unali e Roberto Sabiucciu di &MAKERS; sì, è stata l’occasione per ammirare la Prama dei Fratelli Loi, una delle loro sculture dinamiche, fusione omogenea di arte e tecnica, artigianato e tecnologia. Continua a leggere

Davide Buttu: Comitato spontaneo makers della Sardegna Centrale

Ciao Nicola e ciao anche a voi che leggete. Sono Davide Buttu, sardo barbaricino, nato a Oristano per un vizio del destino. Nuoro è il posto dove ho vissuto e studiato sino ai diciannove anni, poi con il mio titolo da Geometra, nel settembre del 2000, mi sono iscritto al corso di Laurea in Tecniche ed Atri della Stampa presso la facoltà di Architettura del Politecnico di Torino. Piuttosto profetico direi, e la storia è proprio questa; sono sempre stato un lettore vorace e sono sempre stato affascinato dalla stampa.  Continua a leggere

Elisabetta Uda: Omnia Green Services

Ciao Nicola,
sono stata alla presentazione di Make in Nuoro il 29 ottobre e sono andata via carica di entusiasmo e di idee.. ancora più convinta di aver preso la decisione giusta nell’aprire un’attività in provincia di Nuoro.
Mi chiamo Elisabetta Uda e sono originaria di Bolotana. Ho lasciato il mio paese nel ‘97 per frequentare l’Università “L’Orientale” a Napoli, dove sono stata per la bellezza di 15 anni, arricchendomi di esperienze lavorative e personali.
Nei vari progetti e lavori che seguivo, ho conosciuto un amico con cui ho iniziato ad elaborare un’idea che avevo sin da piccola, cioè quella di promuovere e valorizzare il mio paese e il suo territorio, pieno di potenzialità e ricchezze ancora inespresse. Continua a leggere

Make in Nùgoro: Tra entusiasmo e curiosità. La lettera di uno studente per Make in Nuoro

Salve,
Sono uno degli studenti che ha assistito alla presentazione del progetto “Make in Nùoro” il 29 ottobre alla Camera di commercio.
Vorrei poter avere qualche informazione in più a riguardo. Vi ringrazio innanzitutto per l’eccellente presentazione del progetto, che è stata molto illuminante, e che ha sicuramente generato tra i presenti grande entusiasmo.
Per quanto mi riguarda posso dire di essere stato praticamente “stregato”, rendendomi conto delle enormi possibilità di lavoro (o meglio di carriera) che un domani potrebbe offrire un fablab a noi giovani. Continua a leggere